Banca Marche, l’ex dirigente compare a sorpresa in tribunale

by Marche Today
15 views

ANCONA – L’ex direttore generale di Banca Marche è apparso oggi a sorpresa nel Tribunale di Ancona, dove si è aperto il processo che lo vede imputato per corruzione tra privati, insieme agli imprenditori Davide Degennaro e Vittorio Casale. Un procedimento nato da un’indagine stralcio rispetto a quella principale, ormai giunta la termine, sul crac della vecchia Banca Marche, affondata da un buco da 920 milioni di euro e poi sottoposta a procedura di risoluzione. Massimo Bianconi, che non ha risposto alle domande dei giornalisti in una pausa dell’ udienza, è stato l’unico imputato a presentarsi davanti al collegio giudicante, gli altri due sono stati rappresentati dai rispettivi legali. Al centro del processo un presunto scambio di favori: l’affidamento di finanziamenti contro il passaggio di una palazzina di pregio a Roma, in via Archimede, a una società intestata a familiari di Bianconi. Nella prima udienza è stato ascoltato il successore di Bianconi come dg di Banca Marche e poi ad di Nuova Banca Marche Luciano Goffi.

Foto: Ansa.it

ARTICOLI CORRELATI