Arriva Civitanova Solidarity Sound, largo ai giovani e a canzoni inedite improntate sul sociale

by Marche Today
26 views

CIVITANOVA (MC) – Nasce il nuovo progetto Civitanova Solidarity sound con l’obiettivo di unire la musica dei giovani non professionisti all’impegno sociale. Da un’idea del gruppo di lavoro dell’area minori e famiglie, appartenente alla rosa dei sodalizi che gravitano attorno alla Consulta dei Servizi sociali, l’Assessorato al Welfare e quello alle Politiche giovanili del Comune promuovono questo concorso aperto a tutti i giovani d’Italia (dai 14 ai 35 anni) che siano liberi da contratti discografici discografici o editoriali.
L’iniziativa è stata presentata questa mattina, nella Sala della Giunta di Palazzo Sforza, dagli assessori Barbara Capponi e Pierpaolo Borroni insieme a Paolo Ugolini e Anna Maria Pollastrelli, rispettivamente presidente e vice presidente della Consulta dei Sevizi sociali.
In base all’accordo di programma tra Comune e Consulta stipulato lo scorso anno, è stato proposto un progetto rivolto ai giovani finalizzato ad avvicinarli a tematiche sociali attraverso la musica.
“Nasce questa nuova iniziativa che ha grande valenza sociale – ha spiegato l’assessore Capponi – che consente di coniugare l’obiettivo di far avvicinare i giovani al mondo del volontariato. Sostenere questi progetti è in linea anche con quanto ci siamo proposti nel programma di mandato relativo allo sviluppo di progettualità territoriali e giovani e a vantaggio della cittadinanza. I giovani possono divertirsi e fare musica anche accostandosi a temi più impegnativi”.
Due i premi in palio, uno per i gruppi e l’altro per solisti, che si trasformeranno in buoni acquisto in strumenti musicali.
“Abbiamo vincolato i testi delle canzoni a temi sociali quali il rispetto delle diversità, il disagio giovanile, l’ambiente, la salute e la solidarità – ha detto Ugolini. Ci auguriamo una ampia adesione, anche da altre regioni, perché sarebbe un bel segno di attenzione non solo verso la musica, ma verso il sociale da parte dei giovani”.
Il direttore artistico è il Maestro Samuele Dutto.
“Non servono arrangiamenti per inviare la canzone – ha precisato Dutto, perché non vogliamo che i giovani sostengano spese. Basta registrare voce e chitarra o pianoforte e inviare un video di qualsiasi genere musicale. Le premiazioni avverranno in una data di luglio al Varco sul Mare”.
Entusiasta di questa data zero anche l’assessore Pierpaolo Borroni, che nel 2003 avviò la prima sala prove in città, raddoppiata dopo pochi anni e oggi gestita da una cooperativa a tariffa agevolata.
“Amo la musica, suono il basso da una vita – ha commentato Borroni – la musica aiuta i giovani a non imboccare brutte strade, quindi occorre incentivare queste iniziative. Sono molto soddisfatto di portare la collaborazione dell’Assessorato alle Politiche sociali e ci impegneremo a fare anche di più quando riproporremo al seconda edizione del concorso”.
Informazioni sulla pagina facebook Civitanova Solidarity Sound – Civitanova Solidarity.

ARTICOLI CORRELATI