La forza dell’hip hop soul de La Base conquista gli spettatori del Geko

by Marche Today
18 views

SAN BENEDETTO DEL TRONTO (AP) – Ieri sera alle 23 si è svolto il concerto de La Base al Geko di San Benedetto nella rassegna di musica emergente dal vivo Geko Live. La band hip hop soul ha una formazione strumentale simile ai celebri The Roots con un rapper, Kenzie, un cantante, Massimo Cantisani, un chitarrista, Francesco Fioravanti, un bassista, Guerino Rondolone, un batterista, Davide Savarese, e un tastierista, Benjamin Ventura. Il loro sound unisce melodie jazz e soul a beat e rime rap. Il loro rap è esaltato dall’uso di strumenti musicali, invece di una base registrata come avviene di norma nell’hip hop, per la loro esplicita passione per “la musica suonata”. “Abbiamo mischiato tutto ed è venuta fuori questa ‘monnezza’.”, esordisce così in modo scherzoso Kenzie presentandosi al pubblico. Il suo rap in tutte le canzoni dribbla con la voce soul di Cantisanti, nei ritornelli e nei cori, in un mix di rap e funk poco visto in Italia che non ha nulla da invidiare alle sonorità statunitensi. Diverse le incursioni di rapper come Eldomino di Ascoli Piceno, amico di Kenzie, che ha cantato il suo nuovo singolo uscito il 7 giugno, Respiro, dall’album Anima Explicit. Altri rapper sono saliti sul palco (Kiba e Krabs) per esibirsi in “una 16” barre, come sono chiamati in gergo i versi rap, che di solito sono divisi in strofe da 16 barre.

La calorosa risposta degli artisti alla perfomance de La Base e la numerosa affluenza di gente spettatrice dimostra che la scena hip hop picena è più che mai viva e dovrebbe essere più promossa e publicizzata dai locali e sostenuta dai Comuni.

 

di Donatella Rosetti

ARTICOLI CORRELATI