Le Marche otterranno 160 milioni per far ripartire l’agricoltura dopo il terremoto

by Marche Today
17 views

ANCONA – Le Marche beneficeranno di 160 milioni di euro aggiuntivi a favore dell’agricoltura delle regioni terremotate. Le risorse sono state recuperate dalla rimodulazione dei Programmi di sviluppo rurale delle Regioni italiane e del Programma di sviluppo rurale nazionale (Fondi Feasr del Psrn). A Civitella del Tronto, su invito dell’assessore abruzzese Dino Pepe, si è riunita la Commissione politiche agricole nazionale che ha comunicato il riparto di 300 milioni reperiti grazie alla solidarietà delle Regioni italiane e del Ministero delle Politiche Agricole che hanno devoluto parte dei propri fondi europei, relativi alle annualità 2018-2019-2020. Accantonati 261 milioni con i Psr e 38 milioni con il Feasr ministeriale, assegnati a Marche (160 milioni), Umbria (51 milioni), Abruzzo (46 milioni) e Lazio (42 milioni).
“Una riprogrammazione solidale delle risorse che testimonia la vicinanza di tutto il Paese al dramma delle popolazioni colpite dal terremoto.”, secondo la vice presidente delle Marche Anna Casini.

ARTICOLI CORRELATI