Nigeriano si avventa contro agente della polizia per controllo documenti

by Marche Today
19 views

OSIMO (AN) – Un richiedente asilo nigeriano 25enne si è lanciato contro un agente di polizia durante un controllo dei documenti procurandogli la frattura di due costole. È accaduto nei giorni scorsi a Passatempo di Osimo dove i poliziotti del locale Commissariato, in servizio anti-rapine, avevano notato il migrante che si nascondeva dietro le auto davanti a un supermercato: è risultato che al nigeriano, arrivato in Italia via mare nel 2016, è stata respinta l’istanza per il riconoscimento della protezione internazionale e ora è in attesa del verdetto della Corte d’appello. Quando gli agenti gli hanno chiesto i documenti attestanti la regolarità del permesso di soggiorno, l’uomo, residente nel Maceratese, si è avventato contro uno di loro e poi è scappato: il poliziotto guarirà in 20 giorni. Il 25enne è stato arrestato da altri agenti poco lontano. Il tribunale di Ancona ha convalidato l’arresto per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni, condannandolo a sei mesi di carcere pena sospesa.

ARTICOLI CORRELATI