Quadrilatero Marche-Umbria, sciopero del personale dei cantieri per evitare licenziamenti e il non compimento della strada

by Marche Today
21 views

ANCONA – Sciopero di otto ore e occupazione per circa un’ora della strada statale all’altezza dell’uscita di Valtreara, nel territorio di Genga (AN). E’ la protesta di un centinaio di lavoratori dei cantieri della Astaldi e dai sindacati di categoria Fenal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil per scongiurare una cinquantina di licenziamenti e il rischio di non completare la Quadrilatero Marche-Umbria. Il Cipe dovrebbe sbloccare alcuni finanziamenti ma, secondo il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli, quando è entrato in carica il nuovo Governo, non si è mai riunito e quindi siamo al palo. Solo l’attivazione di questo progetto garantirebbe l’assorbimento di almeno 10 lavoratori.
Tra i manifestanti anche i sindaci di Fabriano, Gabriele Santarelli, e di Genga, Giuseppe Medardoni, con la fascia tricolore, la parlamentare M5s Patrizia Terzoni, rappresentanti di associazioni di categoria ed esponenti del Pd locale.

ARTICOLI CORRELATI