Strepitosa prima edizione del San Beach Comix, affluenza inaspettata e Iron Man a sorpresa tra la folla

by Marche Today
18 views

SAN BENEDETTO DEL TRONTO (AP) – Si è concluso ieri sera 21 maggio il San Beach Comix, la prima rassegna dedicata interamente ai fumetti e ai videogiochi di San Benedetto del Tronto, organizzata dall’Associazione Culturale Fumetti Indelebili. Nonostante la pioggia della prima giornata, è andata bene per gli standisti in Piazza Giorgini e vie del corso annesse, che nella seconda hanno visto i loro profitti triplicati grazie all’affacciarsi del sole dall’ora di pranzo in poi. “Soprattutto oggi non ci aspettavamo così tanta gente e ci sono buoni presupposti per farlo l’anno prossimo”., dichiara un più che soddisfatto Stefano Nebbia, uno dei curatori del comicon sambenedettese. Molti anche i cosplayer (persone vestite da cartoni, videogiochi, fumetti), amatoriali e professionisti, “da dieci sono saliti ad una ventina”. Questi ultimi si sono sfidati nella gara di cosplay nel pomeriggio di domenica. Da One Piece ad Assassin’s Creed, dai personaggi Disney ai Pokemon e Naruto. Alla fine sono stati consegnati tre premi. Il Joker (Lorenzo Verticelli) si è aggiudicato la Migliore Interpretazione con il suo mix tra Heath Ledger in The Dark Knight e Jared Leto in Suicide Squad. Ad Isabella Ferrini è stato conferito il Miglior Cosplayer per il suo elaborato costume completo di arco e corna incastonate da sfere azzurre sulla schiena di Master Sylvanas (Warcraft). Hanno meritato il Miglior Gruppo Capitan America (Mauro Fabiani) e Iron Man (Umberto Maoloni) per la loro scenetta di combattimento. La giuria composta da Stefano Nebbia, Clizia Mirone, Carlotta Eclair Paoletti ha valutato i cosplayer in base alla manifattura, l’accuratezza dei dettagli nei costumi e la qualità della presentazione. A seguire il danzatore e personal trainer Massimo Castagnini ha mostrato al pubblico il suo nuovo corso “J-up! – over&inside fit”, costruito su movimenti divertenti e tonificanti a ritmo di musica giapponese.

Sabato la Sala Pegaso del Calabresi invece è stata gremita da ragazzi e ragazzini entusiasti per l’intervento degli YouTuber Nocoldiz e The Pruld. Il primo parte da un tema qualsiasi (telegiornali, serie tv, film) e fa dei montaggi, nei quali i protagonisti dicono battute inaspettate e si creano gag col taglia e incolla. Il secondo incastra ambientazioni di videogiochi, come Dark Souls, con personaggi presi da vari giochi aggiungendo battute nosense e inventando scenette comiche, il tutto autoprodotto.

Il San Beach Comix si è distinto dagli altri eventi di questo genere in giro per l’Italia per i tornei di PC Games e l’Artist Alley, ovvero tavoli sui quali fumettisti di ogni età disegnavano esponendo le proprie opere direttamente al pubblico. Una mostra, inoltre, dedicata a Dylan Dog, è stata ospitata da Piazza Pazienza. Nella Galleria Calabresi era presente la collettiva di pittura ispirata al fumetto, all’animazione e alla fantasia allestita dall’Associazione nell’Arte di Gianluigi Pepa e curata da Elena Taffoni.

La serata di domenica si è conclusa con il concerto de The Misfits, una cartoon cover band che ha eseguito canzoni di cartoni animati rivisitate in chiave metal e neomelodica.

 

di Donatella Rosetti

 

IMG_1126

IMG_1129

IMG_1131

IMG_1135  IMG_0834-1

IMG_1039

IMG_1016

IMG_1008

IMG_1111

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

ARTICOLI CORRELATI