Suicidio tra i binari, il corpo di un giovane ferma la circolazione della FS Adriatica

by Marche Today
18 views

ANCONA – Traffico sospeso lungo la linea ferroviaria Adriatica Ancona-Rimini dalle 7:55 fino a dopo le 12 circa a causa del rinvenimento di un cadavere nell’interbinario, lo spazio tra i due binari, nella tratta tra Pesaro e Fano. La polizia ferroviaria ha scoperto che si tratta di un giovane di Pesaro, poco più che ventenne, che si sarebbe forse durante la notte. A notare il corpo il personale del treno regionale 12015 di Trenitalia, relazione Rimini – Ancona, con 150 viaggiatori a bordo. Il regionale è rimasto fermo sulla linea fino alle 8:40, quando è ripartito con 45 minuti di ritardo. La linea ferroviaria Rimini-Ancona è stata riaperta e la normale circolazione è ripresa. Una Freccia, due Intercity e tre regionali hanno accumulato 60 minuti di ritardo, altri 5 regionali sono stati limitati.
Nel corso del disagio ferroviario Trenitalia ha attivato un servizio sostitutivo con bus tra Pesaro e Fano.

ARTICOLI CORRELATI