Calzature, Ciccola: “Bisogna intraprendere una direzione ben definita sul mercato”.

by Marche Today
21 views

FERMO –  L’eterogeneità delle produzioni calzaturiere potrebbe essere un limite più che un punto di forza. È quanto analizzato da Enrico Ciccola, il presidente della sezione calzaturieri di Confindustria Fermo a pochi giorni dall’inizio di The Micam, il salone internazionale del settore. “Il distretto fermano-maceratese è, nonostante il rallentamento degli ultimi anni, il più importante d’Italia, ma è anche quello con una varietà di aziende e prodotti molto marcata. Manca una direzione ben definita, si passa dall’alta gamma alle produzioni di volume. È eterogeneo.” Le risposte al mercato secondo Ciccola sono due: continuare ad  investire per le aziende affermate e in crescita, ampliando l’utilizzo del digitale e trovando spunti per nuove e attraenti collezioni; attirare i marchi internazionali per chi non regge la sfida di un mercato sempre più competitivo. “Deve crescere l’aspetto del terzismo, del lavoro per i brand del lusso che si stanno orientando verso Napoli, la Toscana e il Veneto“.

Foto: Ansa.it

ARTICOLI CORRELATI